Blühendes Barock Ludwigsburg IT > Giardino delle fiabe > Le fiabe da leggere > Max e Moritz - Maestro Lämpel (Max und Moritz - Lehrer Lämpel)

Max e Moritz - Maestro Lämpel

Max e Moritz fanno uno scherzo al maestro Lämpel - Perché può essere pericoloso fumare una pipa di schiuma di mare

In un paese vivevano due malandrini di nome Max e Moritz. I due bambini amavano fare scherzi agli abitanti del paese. Qui puoi vedere tutto quello che hanno combinato.

A scuola il maestro Lämpel era l'insegnante dei bambini. A Max e Moritz il rigido insegnante non piaceva e quindi volevano fargli uno scherzo. Una domenica, quando il maestro Lämpel stava suonando l'organo in chiesa, i due malandrini entrarono furtivamente in casa sua. Il maestro Lämpel fumava volentieri la pipa e amava in particolar modo la sua lunga pipa di schiuma di mare. I due giovani ragazzini la presero. Max teneva la pipa, mentre Moritz tirò fuori una bottiglia con una polvere nera dalla tasca. Facendo molta attenzione Moritz cominciò a riempire la pipa con un bel po' di polvere. Non appena finito i due si affrettarono a lasciare la casa del maestro.

Quando la messa fu terminata, il maestro Lämpel chiuse la chiesa e già pregustava il ritorno a casa e in particolare la sua pipa. Aveva già in mente di sedersi in poltrona con la pipa e di godersi una tranquilla domenica mattina. Tutto contento si accese la pipa e si spaventò terribilmente. La pipa esplose con un gran frastuono. La macchina per il caffè, il calamaio, il forno e perfino il tavolo saltarono in aria.

Quando finalmente il fumo si ritirò, il maestro Lämpel giaceva sul pavimento. Era sopravvissuto all'esplosione, ma aveva naso, mani, viso e orecchie nere come la pece. Perfino gli ultimi capelli che aveva ancora in testa erano bruciati. Ci volle molto tempo prima che il maestro si fosse ripreso del tutto e potesse ricominciare con le lezioni. L'unica a non salvarsi fu la pipa.