Blühendes Barock Ludwigsburg IT > Giardino delle fiabe > Le fiabe da leggere > Le scarpette rosse (Die roten Schuhe)

Le scarpette rosse

Le scarpette rosse - Una fanciulla che balla per monti e vallate

C'era una volta una bambina che si chiamava Karen. Quando la sua mamma morì, una vecchia signora prese la bimba a vivere con sé. Di lì a poco Karen avrebbe dovuto cresimarsi. Dal calzolaio scoprì su uno scaffale delle scarpe rosse che le piacevano. Le provò e dato che calzavano alla perfezione le fece comprare alla sua tutrice, sebbene fossero rosse. Ma la vecchia signora non ne aveva notato il colore dato che ci vedeva male.

Quando un suo vicino raccontò che Karen aveva indossato in chiesa delle scarpe rosse, ordinò alla fanciulla di indossare solo scarpe nere da allora in avanti. Nonostante ciò Karen indossò ancora le scarpe rosse per andare in chiesa. Davanti al portone della chiesa era appostato un vecchio soldato che disse: "Ma che belle scarpe da ballo. State ben salde ai piedi quando ballate" e batté la mano sulla suola. Karen fece due passi di danza e una volta cominciato, le sue gambe continuarono a ballare. Soltanto dopo averle levate, i suoi piedi si calmarono.

Un giorno la vecchia signora si ammalò gravemente e aveva bisogno di essere assistita. Tuttavia Karen era stata invitata a un ballo in città e non voleva mancare. Quando però cominciò a ballare, le scarpe rosse si diressero a sinistra. Invece che ballare verso la sala da ballo, le scarpe portarono Karen giù per le scale, attraverso il cortile e poi nel bosco. Quando Karen passò vicino alla chiesa ballando, vide un angelo con vesti bianche e ali che arrivavano fino al pavimento. "Ballare dovrai fino alla fine dei tuoi giorni" le disse l'angelo. E Karen fu costretta a ballare come se le scarpe le si fossero attaccate ai piedi. Ballò nel bosco, sui monti e nelle valli, sotto la pioggia e sotto il sole.

Presto fu davvero esausta e allora esclamò: "Abbiate pietà di me, ho fatto un errore!" L'angelo le apparve e le disse: "Che tu sia perdonata." Le scarpe smisero di danzare e Karen poté finalmente toglierle. Corse più veloce che mai verso casa dall'anziana signora. Ma le scarpe rosse continuarono a ballare fino ad oggi.